Come scrivere l’oggetto di una Newsletter

Novità

Perché l’oggetto della Newsletter è importante?

L’oggetto è una delle componenti più importanti di una e-mail perché è la prima cosa, e a volte l’unica, che il destinatario vede quando apre la casella di posta in entrata.

Il compito dell’oggetto è quello di:

  1. Attrarre l’attenzione del destinatario, quindi deve risaltare tra tutti gli altri oggetti nella casella di posta;
  2. Comunicare il conenuto del messaggio;
  3. Convincere il destinatario ad aprire l’email.

Le 6 regole per scrivere un oggetto efficace.

  1. Essere concisi, max 50 caratteri spazi inclusi.
    Gli oggetti devono essere corti perché:
    • quelli lunghi saranno troncati dalla maggior parte delle caselle di posta in entrata
    • saltano più facilmente all’occhio
    • gli oggetti brevi spesso appaiono più urgenti di quelli lunghi
  2. Mettere all’inizio le informazioni importanti
    Bisogna scrivere seguendo una gerarchia.
    Avendo 50 caratteri a disposizione il messaggio più importante deve essere incluso nei primi 30 caratteri dell’oggetto per garantire che I lettori vedano subito il concetto principale.
  3. Descrivere il contenuto
    Lo scopo dell’oggetto è quello di descrivere il messaggio che segue quindi oltre a catturare l’attenzione del destinatario e risaltare nella casella di posta deve anche dire di cosa tratta il messaggio.
  4. Usare un linguaggio adatto al lettore
    Quando si crea un oggetto bisonga tenere a mente il pubblico di riferimento e usare un linguaggio familiare al lettore.
    Ad esempio se il pubblico è esperto di una determinata tecnologia è possibile usare termini tecnici e acronimi nell’oggetto.
  5. Creare un senso di urgenza
    L’oggetto deve comunicare un senso di importanza e urgenza che spinga I destinatari a continuare a leggere.
    Ad esempio è utile dire ai lettori perché dovrebbero leggere subito l’email, quale vantaggio ne trarrebbero e creare un senso di perdita se il messaggio non viene letto.
  6. Parole non adatte al testo degli oggetti
    Alcune parole non sono adatte al testo degli oggetti perché vengono bloccate dai filtir antispam.
    Da evitare termini come:
    gratutio, economico, vinci, compra, risparmia, ultima notizia, prezzi bassi, (!), (€), NON USAREIL MAIUSCOLO

    Hai bisogno di una strategia editoriale per l’invio di Newsletter efficaci capaci di generare traffico al tuo sito?
    Contattami ora per un preventivo gratuito.

    Newsletter

Articoli correlati che potrebbero interessarti:

  • Chi è e cosa fa un Web Copywriter Nell’ambito del Web, così come nella carta stampata, il Copywriter è colui che….
  • L’Infografica e la SEO L’infografica è una grafica che contiene delle informazioni. La loro struttura si basa su una metodologia chiamata data visualization e può avere….

Lascia un commento

Your email address will not be published.

top